Patente A1 – A2 – A

Le lezioni di guida per la cat. A1 vengono effettuate con una Kawasaki 125, molto maneggevole, semplice da guidare e con una sella bassa, adatta ai principianti.
Le lezioni di guida per la cat. A2 (max 35kw) vengono effettuate con una Suzuki GS 500 maneggevole e semplice da guidare adatta anche alle ragazze per via della sella e sospensioni ribassate.
Le lezioni di guida per la cat. A (senza limiti) vengono effettuate con una Suzuki SV 650 molto maneggevole e agile per effettuare il percorso presso il DTT in modo facile e in sicurezza.

ORARI & DURATA

Ldurata della singola lezione è di 60 minuti. L’allievo guida i nostri mezzi da subito, per apprendere i primi movimenti in città,e l’utilizzo delle moto.
Le guide si effettuano la mattina e il primo pomeriggio (ultima guida ore 17.00) previa prenotazione.

Per le guide moto, è necessario dotarsi dell’abbigliamento tecnico protettivo personale (casco integrale, guanti ad uso motociclistico, ginocchiere e giubbotto con protezioni e schienale EN1621). 

Le moto hanno tutte il cambio manuale.
Per le guide moto e l’esame, clicca qui per trovare subito l’occorrente adatto a te!

PERCORSO D’ESAME CON PROVE A TEMPO

Dopo il superamento di entrambe le prove su pista ( rispetto dei tempi di 15″ e 25,99″, senza toccare i coni, staccare il piede dalle pedane o poggiarlo a terra), si continua con la prova su strada, rispettando le normali norme di circolazione stradale, comprensive di una manovra di inversione di marcia ed eventuale sorpasso, il tutto in totale sicurezza.

Patente A2 – A senza Esame

Aggiornamento Art.123 comma 7.

 Il 15/08/2022 il Governo ha recepito la Direttiva 2006/126/CE, che prevede un corso in sostituzione della prova di guida, solo per i possessori di patente A1 o A2.

Il 18/09/2023 è stata emanata la circolare esplicativa per le procedure di estensione da A1 ad A2 e da A2 ad A.

La formazione dovrà  durare almeno 7 ore (Allegato VI direttiva 2006/126/CE) e dovrà essere svolta sulla base di tutti gli aspetti previsti al punto 6 dell’allegato II della Direttiva, di cui:

  • 3 ore di formazione anche collettiva (massimo 5 candidati) con gli obiettivi e contenuti dell’art. 4 comma 1 lettera a)
  • 4 ore di formazione individuale con gli obiettivi e contenuti dell’art. 4 comma 1 lettera b).

N.B. Si evita di rifare lo stesso esame per le estensioni da A1 a A2 e da A2 ad A se si sostituisce con il corso di formazione presso l’Autoscuola, avendo la categoria inferiore da almeno 2 anni.

Le condizioni per frequentare questo corso di formazione, entrando più nel dettaglio, sono le seguenti:

  • per ottenere la patente A senza limiti, il frequentante deve avere la patente A2 da almeno 2 anni (dunque l’età  minima deve essere di 20 anni)
  • per ottenere la patente A2, il frequentante deve avere la patente A1 da almeno 2 anni (dunque l’età  minima deve essere di 18 anni, e la patente A1 deve essere stata ottenuta tramite l’esame pratico della moto (non deve essere la patente A1 che in automatico si consegue attraverso la patente B)

Nessun candidato può ricevere formazione per più di 3 ore al giorno, ed il corso deve avere una durata minima di 3 giorni.

Non è possibile passare dalla A1 alla A direttamente per il momento, salvo future ed ulteriori circolari esplicative.

Per potersi inscrivere in sede è necessario presentare:

  • n° 2 foto formato tessera,
  • Carta di identità 
  • Codice fiscale
  • Patente A1 o A2 (e/o + B) conseguita per esami e con almeno 2 anni dalla data di conseguimento.
  • Certificato anamnestico da richiedere la medico curante.

Le tempistiche circa 40/60 gg.

N.B. Le estensioni delle patenti non vengono al momento effettuate.